“Dal Ministero del lavoro ispezioni in aumento, e il 27 settembre novità sul sistema informativo nazionale”

 

estratto intervento ministro Poletti 21/09/2016

 

“Il personale ispettivo del Ministero del lavoro ha effettuato 14.277 controlli nel primo trimestre dell’anno a fronte di 25.544 nell’intero anno 2015.

Poletti ha dichiarato: «In questi giorni prende avvio l’attività dell’Ispettorato nazionale del lavoro, che consentirà, attraverso l’uso congiunto delle risorse ispettive del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, di INAIL ed INPS, di aumentare il numero e l’efficacia dei controlli, così come a breve, presumibilmente il 27 settembre, sarà pubblicato il decreto con il quale vengono definite le regole tecniche per la realizzazione e il funzionamento del sistema informativo nazionale per la prevenzione nei luoghi di lavoro, un importante strumento che fornisce dati per orientare, programmare e valutare l’efficacia dell’attività di prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali. La costituzione del SINP e il suo effettivo avvio consentiranno di migliorare l’attività di prevenzione nei luoghi di lavoro, semplificando l’azione degli organi di vigilanza e l’adempimento delle loro funzioni e garantendo, tra l’altro, l’integrazione tra i sistemi informativi delle diverse amministrazioni coinvolte».”

Presumibilmente i controlli potranno essere diretti incrociando le varie banche dati e sarà molto difficile poter “dimenticare” le scadenze e gli aggiornamenti obbligatori , quali quello sulla formazione .


 

Lascia un commento

Chiama ora