LA TUTELA PREVISTA DAL CCNL

 Il lavoratore che presti servizio in aziende addette alla preparazione, manipolazione e vendita di sostanze

alimentari, di cui alla l. n. 283 del 1962, ha l’obbligo, in caso di malattia di durata superiore a 5 giorni, di presentare, al rientro in servizio, al datore di lavoro, il certificato medico dal quale risulti che il lavoratore non presenta pericolo di contagio dipendente dalla malattia medesima. Il lavoratore assente per malattia è tenuto a rispettare scrupolosamente le prescrizioni mediche inerenti la permanenza presso il proprio domicilio

la-sicurazza-nei-rapporti-di-lavoro-quarta-parte

Lascia un commento

Chiama ora