Valutazione del rischio Stress da Lavoro Correlato (SLC)

150,00 Prezzo tasse escluse

Documento di valutazione del rischio Stress da Lavoro Correlato (SLC) – VALUTAZIONE PRELIMINARE Metodologia INAL –

Il documento sarà redatto da un tecnico specializzato dopo sopralluogo in azienda.

Descrizione

A partire dal gennaio 2011 è obbligatorio per le aziende italiane effettuare la valutazione dello Stress Lavoro Correlato.
Era stato già anticipato nel D.Lgs 81/08 (art 28 c1 bis ex D.Lgs 106/09) che si rifaceva esplicitamente all’accordo Europeo del 2004 sottoscritto dalle quattro maggiori organizzazioni Europee (CEEP, UEAPME, UNICE e ETUC) i cui contenuti erano rivolti alla definizione studio dei criteri di prevenzione di questo rischio.

Le sanzioni comminate al datore di lavoro o dirigente in caso di mancata valutazione dello Stress Lavoro Correlato sono le seguenti:

  • Per omessa redazione del DVR, violazione Art. 29, c.1, l’arresto da 3 a 6 mesi o ammenda da € 2.500 a € 6.400;
  • Per incompleta redazione del DVR con omessa indicazione delle misure ritenute opportune al fine di garantire il miglioramento nel tempo dei livelli di sicurezza è prevista una ammenda da € 2.000 a € 4.000.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Valutazione del rischio Stress da Lavoro Correlato (SLC)”
Chiama ora